Sondrio

QUALCUNO VOLÒ SUL NIDO DEL CUCULO

"Qualcuno volo' sul nido del cuculo" e' il romanzo che KenKesey pubblico' nel 1962 dopo aver lavoratocome volontario in un ospedale psichiatrico californiano; racconta, attraverso gli occhi di Randle Mc-Murphy - uno sfacciato delinquente che si finge matto per sfuggire alla galera - la vita dei pazienti di unmanicomio statunitense e il trattamento coercitivo che veniva loro riservato. Nel 1971 Dale Wasserman ne realizzo', per Broadway, un adattamento teatrale, che costitui' la base dellasceneggiatura dell'omonimo film di MilosForman, interpretato da Jack Nicholson ed entrato di dirittonella storia del cinema. Oggi la drammaturgia di Wasserman torna in scena, rielaborata dallo scrittore Maurizio de Giovanni,con un'ambientazione tutta italiana, senza tradire la forza e la sostanza visionaria del testo americano.Siamo, infatti, ad Aversa, Campania, nel 1982, dentro una clinica psichiatrica. Come nella pie'ce originaria,tutto ha inizio con l'arrivo di un nuovo paziente che deve essere "studiato" per scoprire se la sua malattiamentale sia reale o simulata. La sua spavalderia, la sua irriverenza e il suo spirito di ribellione versole regole che disciplinano rigidamente la vita dei degenti portano scompiglio e disordine. Allo stessotempo, tuttavia, la sua travolgente carica di umanita' contagia gli altri pazienti e risveglia in loro la vogliadi esprimere liberamente emozioni e desideri.

Per maggiori informazioni

Acquista
  • 20.16 € - Prezzo Minimo
  • 28.00 € - Prezzo Massimo
  • 21:00

Ti potrebbero interessare